CROWDFUNDING

COS’E’ IL CROWDFUNDING E A CHI SI RIVOLGE?

 

In tempi in cui l’accesso al credito è sempre più difficile, tra le imprese che necessitano di liquidità per finanziare la propria attività o i propri investimenti si sente sempre più spesso parlare di Crowdfunding (dall’inglese crowd, folla e funding, finanziamento) o finanziamento collettivo, dal basso. E’ un processo collaborativo di un gruppo di persone che utilizza il proprio denaro in comune per sostenere gli sforzi di persone e organizzazioni. E’ uno strumento efficace per finanziare e sostenere idee e progetti d’impresa. In pratica è un microfinanziamento dal basso che mobilita persone e risorse.

 

Questo tipo di finanziamento si è diffuso rapidamente negli ultimi anni in quanto utilizza Internet per la raccolta di capitale da gruppi di persone con interessi comuni con lo scopo finale di finanziare un progetto o un’iniziativa. Si tratta di un accesso al credito alternativo alle banche e molto innovativo in quanto, con l’aiuto di Internet, ha la possibilità di coinvolgere ed emozionare un vasto numero di persone e di raggiungere svariate comunità a sostegno di imprenditori, artisti, progetti locali e altro e uno dei vantaggi per chi si rivolge alla folla è anche quello di ottenere uno scambio di informazioni e suggerimenti per migliorare la propria idea.

 

Imprenditori e startupper in cerca di un finanziamento collettivo si rivolgono a piattaforme di Crowdfunding online, ossia un portale specializzato nella raccolta di fondi, a cui presentano i loro progetto condividendo così la loro idea di business. Se il loro progetto viene ritenuto valido si da il via alla campagna di raccolta fondi, si fissa il budget necessario per la realizzazione del progetto e la scadenza entro la quale bisogna raccogliere la somma. Per raggiungere l’obiettivo ed avere una maggiore partecipazione della folla, si può promuovere il progetto o l’idea di business direttamente sui social network, su siti web o blog specializzati.

 

Le piattaforme di Crowdfunding possono essere orizzontali o generaliste che permettono di finanziare progetti di diversa tipologia o verticali, ossia quelle specializzate in un singolo settore o tipo di prodotto.

 

Esistono anche diversi tipi di Crowdfunding:

-Donation/Rewards Crowdfunding: è sicuramente il modello più diffuso in Italia e nel Mondo. Secondo questo modello, a  seguito di una donazione, è prevista una ricompensa/premio non finanziaria come ad esempio un gadget o un prodotto;

-Equity Based Crowdfunding: consiste in un finanziamento sotto forma di capitale di rischio al fine di ottenere delle quote di  partecipazione nella società finanziata. Questo modello di Crowdfunding è destinato ad espandersi a causa della crescente  difficoltà di accesso al credito da parte delle imprese;

-Donation Based Crowdfunding: prevede che il finanziatore dell’idea effettui la sua donazione senza ricevere nulla in cambio.  Questo modello viene utilizzato per i progetti di carattere sociale e civile.

-Social Lending o Peer-to-peer Lending: prevede un prestito di denaro tra provati con interessi favorevoli rispetto a quelli di  mercato.

 

Contattaci qui pmi2usa.com per avere maggiori informazioni!

 

Non ci sono commenti

Inserisci un commento

Il browser che stai utilizzando è obsoleto e potrebbe non visualizzare correttamente le pagine di questo e altri siti